Iannone
LaPresse/Costanza Benvenuti

Sensazioni positive al termine dei due giorni di test Suzuki ad Aragon per Andrea Iannone

Giornate di test in casa Suzuki. Il team di Davide Brivio è rimasto in Spagna dopo il Gp di Aragon per recuperare le giornate perse qualche settimana fa a causa della pioggia. Iannone e Rins hanno completato rispettivamente 170 e 142 giri sul circuito di Aragon, in due giornate di bel tempo, testando alcune nuove componenti in vista del 2018. Il più importante fra tutti è stato il nuovo telaio.

Sensazioni positive in casa Suzuki:  “dobbiamo gestire queste quattro gare nel miglior modo possibile e poi partire da zero a Valencia. Gli ingegneri in Giappone sanno quali sono i nostri problemi e sono sicuro che il prossimo anno faremo un grande passo avanti”, ha dichiarato il campione di Vasto, come riportato da TuttoMotoriWeb.com.