Donnarumma, Milan
LaPresse/Tano Pecoraro

Il portiere del Milan Donnarumma non è stato squalificato nonostante le ripetute bestemmie in campo durante la sfida con la Sampdoria

Donnarumma
LaPresse/Alfredo Falcone

Milan, Donnarumma graziato – Bestemmie in campo, continue, ripetute. Tanto che al Giudice Sportivo è arrivata la segnalazione da parte del procuratore federale: Donnarumma infuriato dopo il ko del Milan contro la Sampdoria al Marassi, ma per il portiere rossonero è arrivata la ‘grazia’. Niente squalifica, dunque. Il motivo? Nonostante la segnalazione, il Giudice Sportivo non è però riuscito ad accertare l’effettiva pronuncia di espressioni blasfeme nemmeno dopo aver visionato le immagini. Per il portiere del Milan pericolo scampato, almeno per questa volta.