Il futuro sorride alla Ferrari, sono due i motivi che fanno sembrare la disfatta di Monza meno amara

LaPresse/Reuters

Grazie alla vittoria ottenuta a Monza, Lewis Hamilton è passato in testa alla classifica mondiale, Vettel e la Ferrari però sono pronti al contrattacco

Niente è perduto, soprattutto perchè mancano ancora sette gare alla fine del Mondiale. La Ferrari incassa il brutto ko di Monza ma non si dispera, facendo tesoro delle critiche di Marchionne per ripartire subito di slancio nonostante la brusca accelerazione delle Mercedes.

LaPresse/Reuters

La vittoria di Spa e il trionfo ottenuto nel Gp d’Italia hanno lanciato Hamilton, diventato adesso nuovo leader della classifica piloti con un margine di tre punti rispetto a Sebastian Vettel. Il tedesco però non si abbatte, puntando sulle caratteristiche delle prossime piste e sugli aggiornamenti che la Ferrari ha in serbo per il futuro. Sono questi infatti i due assi che il tea di Maranello si prepara a calare, due mosse studiate a tavolino che potrebbero far pendere nuovamente dalla propria parte l’ago della bilancia. Si parte con Singapore, circuito cittadino dove, come visto a Montecarlo e all’Hungaroring, le SF70-H sembrano avere qualcosa in più delle Frecce d’Argento.

LaPresse/Reuters

Una vittoria di Vettel in Asia gli restituirebbe la leadership nella classifica piloti, indipendentemente dal risultato di Hamilton. Successivamente arriveranno piste più “motoristiche” e, proprio in quell’occasione, la Ferrari si giocherà la quarta specifica di power unit che dovrebbe garantire al team di Maranello quella potenza mancata sui veloci rettilinei di Monza. La Mercedes, dal canto suo, ha già esaurito tutti i gettoni, dunque da qui alla fine del Mondiale dovrà invece fare con quello che ha. Un vantaggio non da poco per la rossa che potrà studiare a tavolino quali mosse compiere per sorprendere la Mercedes nelle restanti sette gare che ci dividono dall’incoronazione del nuovo campione del mondo.

Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...
INFORMAZIONI PUBBLICITARIE
About Ernesto Branca (30840 Articles)
Nato a Reggio Calabria il 6 ottobre 1989, è un appasionato di sport. Laureato nel 2015 in Giurisprudenza, scrive per SportFair dal 2015.


FotoGallery