Alessia Nobilio

Alessia Nobilio conquista il secondo posto nel World Junior Girls Championship. L’azzurra superata solo dalla coreana Seo-yun Know

Alessia Nobilio, ancora una volta autrice di una grande prova, si è classificata al secondo posto nel World Junior Girls Championship, disputato sul percorso del Marshes Golf Club (par 72), a Ottawa in Canada, dove l’Italia è terminata ottava nella graduatoria a squadre. L’azzurra (279 – 68 71 68 72, -9) ha concluso la gara alla pari con la coreana Seo-yun Know (279 – 65 70 70 74), dopo averla raggiunta recuperandole quattro colpi nelle ultime nove buche, poi non le è stata favorevole la prima supplementare.

In un torneo al quale hanno preso parte le rappresentative di 20 nazioni e con molte giocatrici tra le più forti del mondo, la portacolori del GC Ambrosiano, 16 anni appena compiuti, che quest’anno aveva già vinto ad agosto l’International Juniors of Belgium in Belgio, ha dato ancora un saggio delle sue grandi qualità e della sua determinazione che ne hanno fatto una delle migliori amateur italiane del momento. In ogni caso un altro ottimo risultato, in una stagione in cui gli azzurri hanno siglato sette successi in campo internazionale, a testimonianza di una base larga e solida, in continua crescita grazie ad atleti di qualità, seguiti da ottimi maestri, e all’assiduo lavoro dello staff tecnico FIG.

Alle spalle delle due protagoniste le spagnole Blanca Fernandez, terza con 281 (-7), e Dimana Viudes, quarta con 283 (-5), e al quinto posto con 285 (-3) la francese Pauline Roussin Bouchard e la tedesca Esther Henseleit. Al 30° con 297 (+9) le altre due azzurre Caterina Don (74 73 73 77) e Alessandra Fanali (74 71 74 78).

Nella classifica per nazioni ha prevalso la Spagna (562 – 142 141 139 140, -14) con argento alla Corea (562 – 134 138 142 148), stesso score ma punteggi peggiori scartati. Sul terzo gradino del podio la Svezia (567, -9), quindi Francia e Stati Uniti (568, -8), Germania (572, -4), Danimarca (573, -3) e Italia (574 – 142 142 141 149, -2). Ha accompagnato il team italiano l’allenatore Enrico Trentin.