Belen Rodriguez raccontata attraverso le parole dei fratelli Jeremias e Cecilia che dentro la casa del Grande Fratello Vip si sfogano sul lato dolce e sensibile della showgirl d’adozione italiana

“Belen sola e debole”: Cecilia e Jeremias Rodriguez raccontano la sorella e si commuovono – Dopo le ammissioni di Cecilia Rodriguez che all’interno del confessionale di Tristopoli aveva ammesso quanto fosse stata gelosa di Belen (per leggere l’articolo clicca qui) arrivano anche le parole di Jereamias dentro la casa del Grande Fratello Vip sulla sorella. “Per lei è stata dura – ha affermato commuovendosi  Jeremias Rodriguez – è stata sola per un sacco di tempo. Cancellare i ricordi non basta, resta una nuvola. Risolvere è importante. Se non risolvi rischi sempre di ritornare a pensarci. Belen si è fatta da sola. È stata da sola per un sacco di tempo. Sì, tu le hai fatto compagnia, poi è arrivato quel momento in cui tu ti sei fatta la tua vita e lei era triste, è rimasta sola. Non dico che è colpa tua. Mi sento colpevole. Sono l’unico fratello e per un sacco di tempo non ho fatto niente. Non mi rendevo conto. Non ci pensavo neanche”.

“Belen sola e debole”: Cecilia e Jeremias Rodriguez raccontano la sorella e si commuovono – Cecilia Rodriguez ha continuato il racconto del fratello commuovendosi a sua volta. “Se solo fossimo stati uniti, – ha detto la modella argentina pensando al periodo che Belen Rodriguez ha vissuto da sola in Italia – tutti insieme come adesso…la distanza è difficile. Tutti insieme stiamo bene. Litighiamo ma stiamo bene. In quel periodo si era arrabbiata. Era un periodo duro per lei ma io avevo bisogno di risolvere alcune cose. Così sono tornata in Argentina. Al fatto che siamo tutti insieme di nuovo pian piano si abituerà. Lei ha passato troppo tempo senza mamma e papà qua. Nel periodo in cui ti formi e definisci il tuo carattere. Aveva 18 anni. Sicuramente non le piace che qualcuno venga a dirle come fare le cose. Fa la forte ma ha bisogno di noi”.