Un filmato ufficiale della Casa di Maranello ci svela tutti i miracoli tecnici che si nascondono dietro la Ferrari Portofino

La Casa di Maranello ha pubblicato un video ufficiale dove spiega numerosi segreti tecnici che si nascondo dietro la nuova Ferrari Portofino. A partire dall’unità di potenza V8, che ha vinto il premio internazionale del Motore dell’anno per due anni consecutivi nel 2016 e nel 2017, gli ingegneri della Ferrari hanno lavorato su diversi fronti per offrire una potenza di 600 CV a 7500 giri / min, pari a 156 cv / l, introducendo nuovi componenti meccanici e software di gestione specifica del motore.

Una delle caratteristiche più impressionanti di Ferrari Portofino è che è significativamente più leggera rispetto alla California T. Per raggiungere questo obiettivo, i tecnici del Cavallino hanno lavorato  su tutti gli aspetti dell’auto. Tutti i componenti del corpo vettura e dello chassis sono stati ridisegnati e integrati alla perfezione. Le moderne tecnologie di produzione, in particolare la sabbiatura che consente la creazione di componenti cavi, permettono ai progettisti di creare forme innovative più leggere.

L’handling del veicolo è stato ottimizzato lavorando sulle sospensioni grazie all’introduzione di molle più rigide (+ 15,5% sul davanti e + 19% sul retro) e adottando l’ultima evoluzione del sistema di smorzamento magnetorheologico (SCM-E ) per garantire un confort superbo.