LaPresse/Photo4

Sebastian Vettel ha difeso i suoi principi, sottolineando come lui in pista non sarà mai come un… criceto

Un passo falso può sempre capitare nel corso di una lunga stagione come quella di Formula 1. Certo, la tempistica in cui si è materializzato quello di Singapore non è stata l’ideale, ma Sebastian Vettel in questo momento non ha nessuna voglia di arrendersi.

LaPresse/Photo4

Mancano ancora tanti Gran Premi alla fine della stagione – le parole di Vettel a ‘Sport Bild‘ – il tempo per recuperare c’è eccome. Posso convivere con le critiche, è sempre facile formulare un’opinione dall’esterno ma le situazioni bisogna sempre viverle prima di poter giudicare. Il mio obiettivo in gara è sempre quello di ottenere il meglio e non fare sciocchezze, non sono come i criceti che si accontentano delle briciole. Non sono mai stato così. Se c’è la possibilità di guadagnare una posizione o di difendere un posto, io lo faccio. E’ questo il mio credo. Credo che abbiamo una monoposto forte, siamo fiduciosi per il futuro. Anche se i risultati sono mancati nelle ultime tre gare e abbiamo perso il vantaggio, ho comunque speranze di rimonta“.