LaPresse/Photo4

Max Verstappen ha analizzato la prima sessione di prove libere sul circuito di Sepang, indicando la Ferrari come la monoposto più competitiva

Ottimi riscontri al mattino, interlocutori al pomeriggio. La giornata di Max Verstappen e della Red Bull è stata caratterizzata da parecchi alti e bassi che non hanno convinto il pilota olandese, condizionato dal fatto di aver dovuto provare a segnare il miglior tempo con gomme usate.

LaPresse/Photo4

Ho provato diverse cose sulla macchina che non hanno funzionato con le supersoft. Quindi sono rientrato e fatto delle modifiche, ma non è mai il massimo provare a fare il tempo con le gomme usate, anche se mi sono migliorato di quattro decimi. Sicuramente domani andrà meglio” le parole di Verstappen riportate da Motorsport.com.  “Sull’asciutto le cose potrebbero andare meglio, ma non si ripeterà la situazione di Singapore, dove eravamo i più veloci. La macchina non è male, ma dobbiamo lavorare duramente per cercare di migliorarla. Stasera osserveremo i dati per capire se possiamo sfidare le Ferrari, che mi sembra molto competitiva

LaPresse/Photo4

Ho perso tempo per fare la modifica all’assetto e fare una seconda uscita con le supersoft per migliorare il tempo. A quel punto mi sono fermato per rifornire, ma quando era il momento di partire c’è stata la bandiera rossa. Preferirei la pioggia, ma non troppa, perché altrimenti finiremmo per non guidare. Giusto un po’ di pioggia, così posso divertirmi“.