LaPresse/Photo4

Fernando Alonso ha parlato del prossimo Gp della Malesia, svelando la sua speranza di superare almeno la prima curva, al contrario di quanto accaduto a Singapore

L’obiettivo è quello di completare la gara, situazione non sempre facile quando si è al volante della McLaren-Honda del 2017, rivelatasi una monoposto davvero poco affidabile.

LaPresse/Photo4

Fernando Alonso si prepara al Gp della Malesia, sperando che la sua corsa non si fermi dopo pochi metri come accaduto a Singapore: “spero di superare almeno la prima curva – spiega in maniera ironica Alonso – quello che è successo a Singapore mi deluso un po’, è difficile accettare un ritiro quando è qualcun altro a far un incidente. Peccato, perché avevamo il potenziale per essere competitivi. Il Gp della Malesia? Anche lì il clima sarà caldo e umido, ma la pista è meno adatta a noi. Di certo daremo il massimo. Mancano sei gare alla fine e in ognuna cercheremo di arrivare nella migliore posizione possibile. Spero solo che questa volta non succeda alcun dramma”.