10° posto Perez: 5 mln di dollari - LaPresse/PA

Sergio Perez ha sottolineato di aver contratto un virus in Malesia che lo rende debole e debilitato, sarà dura per il messicano affrontare il Gp di Sepang

Si preannuncia un Gp della Malesia difficile per Sergio Perez, costretto a fare i conti con un debilitante virus che sta condizionando il fine settimana del messicano, classificatosi nono dopo le qualifiche.

LaPresse/Photo4

Un risultato che sarebbe anche potuto essere migliore se il pilota della Force India fosse stato in buone condizioni: “non sto così bene, ragazzi, ho contratto un virus – le parole di Perez dopo il nono tempo di oggi a Motorsport.comgiovedì mattina ho voluto fare una corsa ma non stavo bene. Non correvo al mio livello. Faticavo a tenere il ritmo del mio allenatore. Sono andato nella mia stanza e ho fatto una doccia, ma stavo congelando. Mi sono messo la giacca e l’ho tenuta tutto il giorno perché non stavo bene. Venerdì ho fatto le libere ma ho faticato a respirare. Ero davvero debole. In Q3 la macchina e le gomme andavano benissimo. Ma il virus non mi ha permesso di ripetere il giro che ho fatto in Q2. Se avessi potuto rifarlo, domani partirei in sesta posizione. Domani sarà una sfida enorme. Già nelle Qualifiche di oggi ho fatto fatica. Dovrò cercare di idratarmi nel miglior modo possibile. Questo è uno dei posti in cui non desideri certo di essere malato. Sarà una vera sfida per me domani“.