LaPresse/Photo4

Hamilton non nasconde tutta la sua felicità dopo la 70ª pole position, Raikkonen fiducioso, Verstappen soddisfatto nel giorno del suo 20° compleanno

Giornata che in molti, soprattutto in casa Ferrari, ricorderanno, quella di oggi a Sepang. Delusione e amarezza per Sebastian Vettel che domani partirà dall’ultima posizione della griglia del Gp della Malesia a causa di un problema alla sua monoposto.

LaPresse/Photo4

Nonostante un Raikkonen super è Lewis Hamilton il poleman della gara malese: il britannico ha conquistato la sua quinta pole sul circuito di Sepang, raggiungendo così Michael Schumacher, e partirà davanti a tutti per la 70ª volta in carriera. Felicissimo ed euforico il britannico della Mercedes: “prima di tutto guarda che pubblico, sarà ultimo Gp qui ma miglior pubblico di sempre. devo ringraziare tutti per il sostegno, non avevamo idea di come sarebbe andata oggi, un peccato quello che è successo a Sebastian, ma noi abbiamo avuto ottime sensazioni, sono grato ai miei ragazzi. Sappiamo quante dure battaglia hanno fatto questi ragazzi, la Red Bull ha un ottimo passo gara, vedremo domani, possono succedere tante cose, ma spero possa esserci tanto pubblico anche domani“, ha dichiarato Hamilton al termine delle qualifiche.

LaPresse/Photo4

E’ andata comunque bene, chiaramente per così poco è una delusione, spero di aver sfruttato al massimo il giro ma ci sono sempre punti dove si può migliorare, la macchina si è comportata bene tutto il weekend, speriamo di far bene domani. Sicuramente c’è tanta strada fino alla prima curva, fare una bella partenza sarà importante, ci sono due prime curve strette e possono succedere tante cose. bisogna far bene in quelle curve e dopo di che vedremo, abbiamo un’ottima macchina in gara quindi siamo ottimisti“, ha aggiunto Raikkonen.

LaPresse/Photo4

Una posizione positiva, p sempre bello guidare qui in qualifica, c’è un bel pubblico, è fantastico quanta passione abbiamo visto e poi arrivare al terzo posto nel mio compleanno è pazzesco“, ha concluso Verstappen prima di raccontare il suo stato d’animo in vista della partenza di domani: “io non voglio trovarmi in un sandwich come l’ultima volta“, “io non voglio essere colpito“, ha risposto prontamente Raikkonen.