Fp2 interrotte, non si torna in pista! Ferrari davanti a tutti nella seconda sessione di prove libere

Una sessione di prove libere anomala, la seconda del Gp della Malesia. A circa 10 minuti dal termine delle FP2 la sessione è stata interrotta a causa dell’incidente di Romain Grosjean: il francese della Haas ha forato a causa di un detrito in pista, finendo contro le barriere. Nulla di grave per il pilota che è tornato ai box e si è mostrato poi sorridente alle telecamere, la sessione però è terminata in anticipo.

Charlie Whiting e i suoi uomini stanno ‘lavorando’ proprio sul punto in cui è accaduto l’incidente ma i piloti non torneranno in pista. I tempi sono fermi quindi al momento in cui è avvenuto l’incidente, con Sebastian Vettel al comando, seguito dal suo compagno di squadra Kimi Raikkonen. Subito dietro le Ferrari le Red Bull di Ricciardo e Verstappen. Continua a fare bene Alonso, quinto, mentre le Mercedes si confermano al sesto e settimo posto.