Valtteri Bottas
LaPresse/Photo4

Valtteri Bottas ha svelato di essere in difficoltà con la sua monoposto nell’ultimo periodo, un problema che lo ha condizionato anche nell’ultimo Gp di Singapore

Un problema non di poco conto, una difficoltà improvvisa che rischia di condizionare negativamente il finale di stagione di Valtteri Bottas.

LaPresse/Photo4

Il pilota finlandese infatti non si sente più a suo agio con la sua monoposto a causa di una non corretta gestione delle gomme: “qualcosa nel mio stile di guida non si adatta bene alla monoposto. Ora gestire le gomme è diventato un po’ più difficile per me” le parole di Bottas riportate da Motorsport.com. “Un sacco di cose sono relazionate alla temperatura delle gomme, al modo in cui generano grip e performance. In alcune piste devo lavorare su di me come pilota. Ho guardato un sacco di cose e ci sono molte di queste che devo fare meglio se voglio tornare a lottare per vincere le gare. E’ ovviamente troppo tardi, ma imparerò per il futuro. 

LaPresse/Photo4

Penso di poter cambiare il mio stile di guida in certi casi e non ho scelta, ma devo farlo. Nel motorsport è sempre stato così. In gara la vettura cambia sempre comportamento e ci si deve sempre abituare a sfruttare al massimo il pacchetto che si ha a disposizione. Nelle ultime gare non c’è stato nulla che abbia fatto cambiare in maniera radicale la macchina, quindi non è quella la spiegazione. Di solito io e Lewis abbiamo assetti della vettura molto simili, mentre a Singapore, per la prima volta, abbiamo avuto due set up molto differenti tra loro. Io non riuscivo a guidare con quello di Lewis“.