LaPresse/Reuters

Esonero Ancelotti che porta a galla una clamorosa verità nello spogliatoio Bayern: ecco chi e perché ha tradito l’allenatore italiano

LaPresse/Reuters

Esonero Ancelotti – Un esonero che ha sorpreso tutti, ma che era “diventato inevitabile”. Perché in casa Bayern Monaco ormai non lo sopportavano più, Carlo Ancelotti. O meglio, i senatori non lo sopportavo più. Robben, Ribery e Muller: sono stati loro tre i grandi artefici dell’esonero dell’allenatore italiano. Questione di leadership all’interno dello spogliatoio, con i ‘tre tenori’ che non gradivano le panchine, quasi ‘offuscati’ secondo loro dalla personalità di Ancelotti. Ed ecco allora la grande manovra: la ‘Bild’ stamane parla di 5 giocatori in totale a tramare contro l’allenatore, con Robben, Ribery e Muller a trascinare lo spogliatoio. E a farne le spese è stato solo Carletto, almeno per ora…