Crisi USA-Corea del Nord, il senatore Antonio Razzi ha la soluzione: ”porterò con me Dybala: ecco come fermerà Kim Jong Un”

SportFair

Mentre i rapporti fra USA e Corea del Nord si fanno sempre più tesi, il senatore Antonio Razzi studia un modo per scongiurare la crisi: far ragionare l’amico Kim Jong Un insieme a… Dybala

LaPresse/Manuel Romano

Crisi USA-Corea: il senatore Razzi e Dybala come arma segreta – Dopo i continui lanci ‘di prova’ che Kim Jong Un ha fatto nelle scorse settimane per testare l’affidabilità dei suoi missili, i rapporti con gli USA sono arrivati ai minimi storici. Il governo americano ha autorizzato la simulazione di un bombardamento aereo sui cieli della Corea, un vero e proprio avvertimento (o se preferite un’anticipazione) di quello che potrebbe succedere se la situazione dovesse degenerare.

Crisi USA-Corea: il senatore Razzi e Dybala come arma segreta – Per fortuna dall’Italia, noi che di problemi interni ne abbiamo già pochi perchè li riusciamo a risolvere sempre e con estrema facilità, arriva la soluzione. Il senatore Antonio Razzi grande amico di Kim Jong Un, un po’ meno di Dennis Rodman ma dicono stia scalando le gerarchie di preferenza del dittatore della Guida Suprema della Repubblica Popolare Democratica di Corea, ha un piano eccezionale, che a nessuno era mai venuto in mente prima d’ora: affidarsi alla presenza di… Dybala!

LaPresse/Marco Alpozzi

Crisi USA-Corea: il senatore Razzi e Dybala come arma segreta –So che Kim Jong Un è un grande appassionato di sport. – ha spiegato Razzi in un’intervista a Radio Cusano Campus, riportata dall’Ansa – Per questo proverò a portare in Corea del Nord il fuoriclasse della Juventus, Dybala. Sarebbe una festa nazionale, se porto Dybala lo stadio da 200.000 spettatori si riempie, devono mettere pure i maxischermi fuori“.

Sipa USA

Crisi USA-Corea: il senatore Razzi e Dybala come arma segreta – E se Dybala non dovesse bastare, Razzi ha pronto il piano B: puntare tutto sulla musica portando in Corea del Nord ‘‘Il Volo”. “Provo a portare Dybala e sto provando a portare anche Il Volo – ha proseguito Razzi – Kim Jong Un è amante della musica, visto che Gianluca del Volo è abruzzese ho detto al padre che Kim Jong Un li ha invitati ufficialmente per andare alla settimana musicale. Potrebbero collaborare con me alla pacificazione del mondo. Sarebbe meraviglioso andare con Dybala e il Volo in Nord Corea“.

Se tutto questo dovesse accadere, sapete già a chi è destinato il prossimo Nobel per la pace… no, non a Dybala!

Condividi