Crisi Corea-Stati Uniti, l’ex Bulls Dennis Rodman pronto ad intervenire: ”Kim Jong-Un? Siamo amici, voglio tentare di…”

I rapporti fra Corea del Nord e Stati Uniti stanno prendendo una brutta (e pericolosa piega): per scongiurare una crisi mondiale, l’ex cestista dei Bulls, Dennis Rodman, è pronto ad intervenire

Kim Jong-Un continua a far tremare il mondo con i suoi continui test nucleari. Il Presidente USA, Donald Trump, risponde minacciando il dittatore nord-coreano con l’intenzione di rispondere ‘with fire and fury‘ (con fuoco e furia). I rapporti fra Corea del Nord e Stati Uniti sono ai minimi storici e sullo sfondo prende piede l’ipotesi nefasta di una possibile crisi mondiale. C’è solo un’erore in grado di placare la situazione: Dennis Rodman. L’eclettico ex cestista dei Bulls è infatti molto amico di Kim Jon-Un da diversi anni e sembra l’unico in grado di far ragionare il dittatore della Corea del Nord. Intervistato ai microfoni di Good Morning Britain, Rodman ha dichiarato: “ci vediamo spesso. Ridiamo, cantiamo con il karaoke, andiamo a cavallo, sciamo, facciamo molte cose insieme. Non lo amo, voglio solo tentare di riappacificare gli animi, per far sì che i rapporti tornino di nuovo distesi”. ‘The Worm‘ è pronto a salvare il mondo!