LaPresse/Fabio Ferrari

La UAE Team Emirates schiererà una formazione d’attacco al Giro dell’Emilia e al Gp Beghelli, corse valide per la Ciclismo Cup

Il fitto calendario italiano di fine stagione proporrà all’UAE Team Emirates il doppio appuntamento con il Gp dell’Emilia (30 settembre) e il Gp Beghelli (1 ottobre), gare 1.HC. La formazione emiratina sarà guidata in entrambe le corse dal direttore sportivo Orlando Maini, il quale avrà a disposizione i seguenti atleti:

Giro dell’Emilia (Casalecchio di Reno-Bologna, 223,3 km)
Darwin Atapuma (Colombia)
Valerio Conti (Italia)
Manuele Mori (Italia)
Przemyslaw Niemiec (Polonia)
Simone Petilli (Italia)
Edward Ravasi (Italia)
Francesco Romano – stagista (Italia)
Diego Ulissi (Italia)

Gp Beghelli (Monteveglio-Monteveglio, 196,3 km)
Matteo Bono (Italia)
Valerio Conti (Italia)
Simone Consonni (Italia)
Andrea Guardini (Italia)
Manuele Mori (Italia)
Przemyslaw Niemiec (Polonia)
Francesco Romano – stagista (Italia)
Federico Zurlo (Italia)

Diego Ulissi sul Giro dell’Emilia: “mi piacerebbe essere tra i protagonisti della corsa, giunto alla sua 100ª edizione: ho già vinto sul San Luca nel 2013, il circuito finale è tanto stimolante quanto impegnativo, bisognerà essere al massimo della condizione per fare bene”. 

In merito al Gp Beghelli, Valerio Conti ha spiegato: “ritengo il Gp Beghelli una delle corse più spettacolari del calendario italiano. Mi sono allenato bene in quest’ultimo periodo per farmi trovare pronto in una gara esigente, che mi ha visto cogliere nel 2014 il mio primo successo da professionista. I velocisti hanno molte possibilità, ma qualora la gara diventasse selettiva, cercherò di essere nel vivo della corsa”.