LaPresse/Daniele Montigiani

L’Olimpia Milano si impone contro Trento nella prima semifinale di Supercoppa italiana: il talento di Goudelock regala la prima vittoria a Pianigiani sulla panchina dell’EA7

Supercoppa Italiana: Olimpia Milano batte Trento – Dopo lo spettacolo di EuroBasket 2017 si ritorna ognuno sui parquet di casa propria. Il primo appuntamento del basket tricolore è quello con la Supercoppa italiana che vede scendere in campo 4 big del basket azzurro. In attesa del match  Venezia-Sassari delle 20:45, è andata in scena nel pomeriggio la prima semifinale con l’Olimpia Milano che si è imposta su Trento per 74 a 65. Buona la prima per Pianigiani di ritorno in Italia (l’ultima volta con Siena nel 2012) dopo le esperienze con Fenerbahce e Hapoel Gerusalemme. L’EA7, pur non essendo apparsa al 100%, com’è normale che sia a stagione non ancora iniziata, ha dominato la gara senza mai soffrire per almeno 3 quarti, mantenendo per lunghi tratti del match la doppia cifra di vantaggio (+12 ad inizio 4° quarto). Trento si è svegliata troppo tardi, chiudendo avanti nel punteggio solo l’ultimo quarto (15-21). Decisivo per l’Olimpia Milano l’apporto di Andrew Goudelock, guardia che può vantare qualche apparizione con Lakers e Rockets in NBA, in grado di chiudere con 24 punti, 10/17 al tiro e 10 rimbalzi e il titolo MVP del match.