LaPresse/PA

Thomas Fabbiano si arrende al tedesco Struff e abbandona l’ATP di San Pietroburgo agli ottavi di finale: l’azzurro ko in due set

Si chiude agli ottavi di finale il cammino di Thomas Fabbiano A San Pietroburgo. Sul cemento russo, il tennista azzurro cede alla testa di serie numero 8, il tedesco Jan Lennard Struff, in 2 set (6-1 / 6-4). Nel primo set il tennista azzurro fallisce 3 palle break al primo game e perde un doloroso servizio al terzo. Al quarto game Fabbiano mette l’unico punto, prima di perdere 3 game uno dietro l’altro (il sesto al servizio): Struff sfrutta il terzo set point per il 6-1 finale. Ad inizio secondo set il match si fa più combattivo: nei primi 4 game arrivano due break per parte e il match prosegue in parità anche nei giochi successivi. Il tedesco effettua il sorpasso con il break del nono game e chiude il match nel gioco successivo salvando 3 palle break prima di trasformare il 4° match point utile.