Purito Rodriguez e la vittoria di Vincenzo Nibali ad Andorra, nella terza tappa della Vuelta di Spagna: ecco come il manager della Bahrain ha commentato il successo dello Squalo

Splendida vittoria due giorni fa ad Andorra per Vincenzo Nibali. Lo Squalo dello Stretto ha imposto la sua pinna nella terza tappa della Vuelta di Spagna, una frazione dura e tosta. Una vittoria, quella del messinese della Bahrain Merida, che ha un po’ sorpreso, anche gli uomini del suo team.

LaPresse/EFE

Io gli ho detto di fare tutto il contrario di quello che ha fatto. Mi ha sorpreso quando ho visto che l’arrivo dava 10 secondi. Quindi ho detto che sarebbe stato difficile entrare per chi passava indietro in cima. La chiave è stata nell’ingresso di Aru e Bardet dietro a Chaves e Froome. Ciò ha fatto pensare che quel momento di indecisione fosse quello giusto per attaccare“, ha commentato Purito Rodriguez dopo la vittoria di Nibali.

LaPresse/EFE

C’erano più differenze di quello che mi immaginavo. Non ci aspettavamo una tappa così difficile. Il caldo ha influenzato molto e anche il vento ha fatto la sua parte, ma soprattutto il ritmo dato dal Team Sky a partire dalla Rabassa. Sono rimasto sorpreso di come sono entrati tutti nel Comella, è stato allucinante. E’ un tutti contro tutti“, ha concluso il manager, ex ciclista, della Bahrain.