Tom Dumoulin
LaPresse/ Massimo Paolone

Iwan Spekenbrink, team manager di Tom Dumoulin, spiega i motivi dell’assenza del suo assistito alla Vuelta di Spagna

Gian Mattia D’Alberto /LaPresse

Tom Dumoulin non è alla Vuelta di Spagna. Il vincitore dell’ultima edizione del Giro d’Italia ha deciso di cambiare i piani qualche settimana fa concentrandosi su altri obiettivi. Un’assenza clamorosa che ha portato molta delusione da parte dei fans dell’olandese che volevano vedere in azione il loro idolo. In queste settimane in molti si sono domandati il motivo di questo forfair e finalmente il suo team manager ha svelato il perché di questa importante assenza: “cerchiamo di mantenere la testa sulle spalle e di pianificare il futuro. Tom deve concentrarsi sul prossimo anno e sul triennio. Credo che Dumoulin volesse correre la Vuelta di Spagna e il mondiale, ma i suoi sforzi lo avrebbero portato al limite – ha dichiarato Iwan Spekenbrink come riportato da Cycling Weekly – . Per la prossima stagione vorremmo tentare di vincere la doppietta Giro-Vuelta, ma da non scartare l’ipotesi Tour de France. Dobbiamo attendere cosa ci offriranno i percorsi e decidere il meglio per lui”.