LaPresse/Reuters

In casa Movistar, nel giorno di riposo della Vuelta di Spagna, si è presentato un grande corridore spagnolo

La Vuelta di Spagna per la Movistar è un vero e proprio calvario sportivo. La squadra spagnola non ha nessuna stella che possa competere per la conquista della maglia rossa e recentemente ha perso Betancur per infortunio. Non ci sono neanche ne Alejandro Valverde, fermo a causa di un infortunio ne Nairo Quintana per scelta tecnica. Forse nella seconda settimana della Vuelta di Spagna qualche uomo della Movistar potrebbe attaccare o andare in fuga per la vittoria di una tappa. Nel giorno di riposo, Alejandro Valverde ha raggiunto i suoi compagni ad Elche e con loro ha pedalato un po’. Il ciclista spagnolo è ancora malconcio a causa delle ferite riportate durante la prima tappa del Tour de France e la stagione 2017 è conclusa. Ma una cosa è sicura: Valverde sarà nel 2018 nuovamente il corridore che tutti hanno ammirato durante la prima parte di questa stagione.