LaPresse/EFE

Chris Froome si gode la sua forma fisica in queste tappe della Vuelta di Spagna. Il ciclista del team Sky guadagna ancora suoi suoi rivali

LaPresse/EFE

Chris Froome è sempre più padrone della Vuelta di Spagna. Il ciclista del Team Sky nella tappa di ieri è giunto a 1’27” da Alaphilippe ma ha guadagnato sensibilmente sui suoi avversari. Solo Alberto Contador è riuscito a tenere la gamba del britannico ma il distacco in classifica è notevole. Il ciclista del Team Sky deve solo guardarsi le spalle da Chaves. Il capitano della Orica Scott è a 28″ di ritardo da Froome e la sua gamba sembra essere perfetta. Ieri a Xorret de Catì il ciclista del Team Sky ha dimostrato a tutti di essere il migliore e di meritare la maglia rossa.

Sul sito del Team Sky, Chris Froome ha dichiarato: “non volevo la vittoria, ma ero concentrato sulla classifica generale. Appena sentirò le gambe al top attaccherò, ma la cosa più importante è non aprire nessuna lacuna. Vedremo cosa succederà oggi. Devo ringraziare Ian Stannard, Christian Knees e David Lopez per l’ottimo lavoro svolto. Se non fosse per loro probabilmente non avrei la maglia rossa. Mi sento bene e sono felice di aver aumentato il vantaggio sui rivali”.