LaPresse/EFE

Chris Froome chiede ai commissari dell’UCI una regola per avere maggiore sicurezza nelle volate. Ecco di cosa si tratta

LaPresse/EFE

Chris Froome dopo la quarta tappa della Vuelta di Spagna, vinta da Matteo Trentin, mantiene la leadership. Il ciclista del Team Sky non ha preso rischi ieri sul traguardo di  Tarragona ed è rimasto sempre col gruppo dei migliori. Il capitano della squadra britannica però ha sollevato una grossa problematica che riguarda le volate di gruppo. Froome si è accorto che in queste prime tappe i big hanno rischiato di cadere a causa della foga agonistica dei velocisti.

Chris Froome ha chiesto di portare la regola sperimentata al Tour de France, ovvero che se all’arrivo ci sono 3 secondi tra un ciclista ed un altro, il distacco si azzera. Voglio fare un appello ai Commissari Uci. Sarebbe meglio per la sicurezza che la regola dei 3 secondi sperimentata al Tour venga adottata anche qui – ha dichiarato il corridore del Team Sky come riportato da La Gazzetta dello Sport -. Gli sprinter non ci vogliono tra i piedi nel finale e noi non vogliamo fare le volate. Sarebbe una cosa buona per tutti“.