Vika Azarenka ha scelto: la tennista bielorussa ha preso la sua decisione in merito alla partecipazione agli US Open, complicata dalle questioni legate alla custodia del figlio Leo

US Open: Azarenka ha deciso! – Viktoryja Azarenka ha preso la sua decisione. La mamma ha prevalso sulla tennista: Vika ha scelto di non prendere parte all’ultimo Slam stagionale per stare accanto al piccolo Leo, il figlio nato lo scorso 20 dicembre dalla relazione con l’ex marito McGreague. Propio dalla separazione fra i due è nato un contenzioso legale per l’affidamento del piccolo, attualmente sotto custodia del padre per decisione di un giudice di Los Angeles. Decisione che impedisce al piccolo di lasciare la California: scelta legata forse ai continui viaggi della Azarenka, per partecipare ai tornei in giro per il mondo. Vika ha quindi deciso di mettere temporaneamente da parte la carriera da tennista e dedicarsi ad un match più importante, la decisione è stata comunicata tramite i social.

US Open: Azarenka ha deciso! –Con tristezza devo annunciare che non sono nelle condizioni di competere quest’anno agli Us Open per una imprevista situazione familiare alla quale sto cercando di trovare una soluzione. Sto già guardando avanti per tornare a New York l’anno prossimo. – ha spiegato la Azarenka, come riportato da ‘La Gazzetta dello Sport’ – Subito dopo Londra, io e il padre di Leo ci siamo lasciati e insieme stiamo lavorando per risolvere i problemi legali connessi alla separazione. Allo stato attuale dei fatti, l’unico modo per me di giocare gli Us Open è lasciare Leo in California e privarlo della mia vicinanza, una soluzione che non intendo considerare. Spero ci siano sviluppi positivi a breve che possano risolvere questa vicenda. Nessun genitore dovrebbe trovarsi nella condizione di scegliere tra la cura del proprio figlio o la carriera“.