Un sogno che si realizza, Dybala e quel retroscena sulla numero 10: “mi son fermato a pensare…”

SportFair

Con un lungo post su Instagram, Paulo Dybala ha svelato i momenti che l’hanno portato a scegliere la numero 10

Quando mi hanno chiesto di cambiare il mio numero di maglia mi sono fermato a pensare se fosse giusto lasciare il 21 che è stato per me – e ancora lo sarà in Nazionale – un numero a cui tengo tanto, che mi ha fatto alzare tanti trofei, che e’ appartenuto a top player come Zidane e Pirlo. Ma la numero 10 è una maglia speciale, è un onore indossarla“. Così, su Instagram, “Paulo Dybala 10“.

LaPresse/ALfredo Falcone

Così si firma ora l’asso argentino, al quale da ieri è stata assegnato il numero 10 della Juve. Questa maglia “porta con sé un senso di responsabilità grande, un senso di appartenenza alla storia di un club come la Juventus. E’ stata sulle spalle di tantissimi campioni bianconeri: Omar Sivori, Michel Platini, Roberto Baggio, Alessandro Del Piero, Carlos Tevez e Paul Pogba. Per questo per me oggi avere la maglia numero 10 addosso, sulla mia pelle, non solo è un sogno (che avevo sin da quando ero bambino) che si realizza ma èanche un impegno sempre più grande, che sento dentro di me, a portare la mia squadra alla vittoria in ogni partita, in ogni competizione, per ogni trofeo“, ha aggiunto Dybala. (ITALPRESS)

Condividi