Torneo Acropolis – Italia ko contro la Grecia! Non basta la personalità dei big, l’attacco fa fatica: quanto manca Belinelli?!

LaPresse/Reuters

La Grecia batte l’Italia per 73 a 70 nell’ultima partita del torneo dell’Acropoli: nonostante la personalità dei big, gli azzurri fanno molta fatica in attacco, vista anche l’assenza di Belinelli

Secondo ko di fila per l’Italia che, dopo aver perso contro la Serbia nel match inizia del Torneo dell’Acropoli, cede all’overtime nella seconda sfida contro la Grecia per 73 a 70. Una sfida che evidenzia i grossi limiti dell’Italia che orfana di Gallinari (per l’intero torneo) e di Belinelli (solo per questo match) fa grande fatica in attacco. Frustrazione che poi va ad influire su una fase difensiva che lascia ben 19 punti a Prinzetis e permette al giovane Thanasis Antetokounmpo, fratello di Giannis dei Bucks, di esprimere tutta la sua fisicità. L’Italia fa buona figura sotto il profilo della personalità: gli azzurri giocano un buon quarto periodo nel quale rimontano lo svantaggio e si affidano agli europei Hackett (19 punti), Melli (10 punti) e Datome (9 punti) nonchè al coraggio di Filloy che quando il pallone brucia non sbaglia un colpo. Nonostante ciò, l’Italia colleziona la 4ª sconfitta di fila e si appresta ad affrontare, nell’ultimo match di domani, la Georgia capace di battere Serbia e Grecia e che ritroveremo all’Europeo nel girone. Se c’è bisogno di dare un segnale, domani è il momento adatto per farlo.

Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...
INFORMAZIONI PUBBLICITARIE
About Mirko Spadaro (17828 Articles)
Nato a Reggio Calabria il 9 agosto 1993 è un esperto di basket e calcio, ama tutti gli sport a 360 gradi. Scrive su SportFair dal 2016


FotoGallery