Medaglia d’argento per la squadra italiana ai Campionati Europei Piedi Nudi! Prima la Germania, terza la Gran Bretagna

Credits: Andrea Gilardi

E’ ricco Il bottino di medaglie conquistato dagli atleti italiani di sci nautico impegnati nei Campionati Europei della disciplina Piedi Nudi (22-25 agosto), conclusi oggi a Fosso Ghiaia, Ravenna, ricco in tutte le categorie. L’entusiasmo e il talento dei nostri atleti hanno prodotto risultati di altissimo livello, che tingono di tricolore i podi delle premiazioni in corso a  Ravenna, uno su tutti è l’argento di Squadra, a dimostrazione  dell’ottimo lavoro svolto da tutti i convocati. Oggi si sono disputate le finali della categoria Open, mentre mercoledì abbiamo avuto i risultati delle categorie junior e senior. La disciplina Piedi Nudi, raccoglie la maggior parte dei praticanti in Piemonte, sul Lago di Viverone e a Recetto (NO)  ed è proprio da questa regione che provengono  quasi tutti gli atleti nazionali in gara a Ravenna, unica eccezione è  il campione di slalom della categoria senior,  Massimo Mastelli di Rovigo.

Ma veniamo ai risultati di oggi: Paola Aimone di Viverone (BI),  gareggia con sicurezza e  conquista la medaglia d’argento in slalom  e salto, entrambe le specialità sono vinte dalla tedesca Svenja Hempelmann. 4ª piazza per Chiara Rattalino, junior che ha gareggiato in slalom con le Open. Ma Paola Aimone non è sazia di vittorie,   sale così sul podio di Figure e di Combinata, con la  medaglia di bronzo al collo. Brillanti i  risultati anche per l’altro Open in gara, Filippo Mussano Ribaldone di Domodossola  (VB). Filippo  vince l’argento in  due specialità: slalom e salto,  perde per poco la medaglia  in Figure (si piazza 4°)  e sale ancora sul podio per ricevere dalle mani del Presidente della FISW la medaglia di bronzo della combinata. Filippo  nello slalom è superato soltanto dal tedesco Lukas Heiss, mentre nel salto risulta 1° il finlandese  Aartsen jr Evert. Mattia Polacchini, junior in gara nel salto si piazza 6°. Il presidente della FISW, Luciano Serafica, raggiante ringrazia il tecnico nazionale della disciplina Piedi Nudi.

“Questi importanti risultati sono l’esito del lavoro del tecnico nazionale Daniele Miniotti, grazie alla sua attività di ricostituzione del settore  piedi nudi ha risvegliato l’entusiasmo degli atleti e l’interesse del pubblico e dei media, gli sono grato. Bravo Daniele!”