Una notizia tragica scuote il mondo del nuoto, ieri è stato trovato morto un ragazzo del ’93 assiduo partecipante dei campionati italiani

Una notizia tragica, un fulmine a ciel sereno che sconvolge l’intero mondo del nuoto. Il corpo di Mattia Dall’Aglio è stato trovato ieri senza vita all’interno di una palestra di Modena, dove il nuotatore classe ’93 si allenava. Secondo le prime ricostruzioni, Mattia sarebbe stato stroncato da un infarto causato forse dal troppo caldo. L’atleta, stileliberista che in stagione aveva nuotato 23?43 e 50?00 nei 50 e 100 sl, è stato trovato da un vigile del fuoco che ha tentato di rianimarlo anche col defribillatore. Per Mattia, però, non c’è stato nulla da fare e il suo corpo è stato subito trasferito nell’Istituto di medicina legale in attesa dell’autopsia. Dall’Aglio nuotava e partecipava sempre ai campionati italiani, e si era laureato in Economia a Modena settore Marketing.  Aveva un personale di 49?77 nei 100 sl e di 1’01?81 nei 100 rana.

Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...
INFORMAZIONI PUBBLICITARIE