ventura italia
LaPresse/Jennifer Lorenzini

Mattinata di lavoro intenso per la Nazionale Italiana in vista del match contro la Spagna valido per le Qualificazioni ai Mondiali di Russia 2018

Mattinata dedicata esclusivamente a test atletici e lavoro fisico in palestra per la rosa azzurra guidata da Gian Piero Ventura, in ritiro dalla giornata di ieri a Coverciano per preparare il prossimo impegno valevole per le qualificazioni ai Mondiali di ‘Russia 2018‘, in programma sabato 2 settembre al ‘Santiago Bernabeu‘ di Madrid contro la Spagna.

ventura italia
LaPresse/Fabio Ferrari

Ad eccezione dei portieri che hanno svolto lavoro specifico, il resto dei calciatori azzurri e’ stato diviso in gruppi composti da 5 e 4 elementi. Uno dei preparatori atletici della Nazionale italiana, il professor Gianni Brignardello, ha relazionato la stampa, a margine della seduta, sul perche’ sono stati svolti dagli azzurri tali test, spiegando che il primo obiettivo dal raduno di giugno scorso e’ quello di creare una banca dati atletici e medici, per poi arrivare a fare una preparazione vera, auspicabilmente quella di fine maggio prossimo in vista del Mondiale di ‘Russia 2018′. I dati raccolti saranno incrociati con quelli misurati nel ritiro di giugno scorso e con quelli provenienti dalle cartelle cliniche avute per ogni calciatore dai rispettivi club. Tutto il lavoro mattutino effettuato al centro tecnico federale e’ stato supervisionato dallo staff tecnico al completo guidato dal c.t. Gian Piero Ventura. Nel pomeriggio per gli azzurri e’ in programma un secondo allenamento, che sara’ ancora svolto all’interno del centro tecnico di Coverciano, che sara’ anticipata da una seduta video, il cui inizio e’ al momento fissato alle ore 17. (ITALPRESS)