Vinales Rossi
LaPresse/EFE

Maverick Vinales commenta la gara del Gp di Gran Bretagna che l’ha visto secondo sul gradino del podio

Andrea Dovizioso vince Il Gran Premio di gran Bretagna sul circuito di Silverstone dopo una gara caratterizzata dal predominio della Yamaha di Valentino Rossi, dal ritiro di Marc Marquez e dalla sfida tra il pilota italiano della Ducati e Maverick Vinales. La sfida con SuperDovi però finisce a discapito dello spagnolo che si accontenta del secondo gradino del podio.

Maverick Vinales ha detto ai microfoni di Sky MotoGp: “è stata una gara intelligente. I primi giri volevo essere secondo e lasciare andare via il pilota davanti e non surriscaldare le gomme per spingere alla fine. Sapevo che alla fine avevo un p’ di margine perchè non stavo spingendo al massimo, ero tranquillo in accelerazione. Era il mio quasi miglior giro, quando Marc ha rotto è stato difficile c’era olio e ho avuto paura. Valentino e Dovi sono andati via, ma poi ho recuperato. Non potevo attaccare prima ma sapevo che alla fine 4 giri erano molto buoni, avevo girato bene ieri e sapevo che il mio forte erano gli ultimi 5 giri. Oggi la moto è andata bene. Sulla gomma morbida c’erano tanti dubbi, ma non sapevo come andare veloce senza spingere troppo. Valentino non andava via e quindi sapevo che se risparmiavo le gomme potevo arrivarci con un bel passo Tutto il weekend ho lavorato con le soft ed è andata bene secondo me ho fatto le scelte giuste. Anche in Austria avrei potuto lottare per la vittoria e ogni giro abbiamo lavorato bene ho lavorato sempre con la media ed è stato difficile prendere confidenza. Alla fine il weekend ho lavorato con la morbida avevo tanto potenziale anche per un altro giro. Nel warm up ho deciso  di andare con il serbatoio pieno e con le gomme di gara e ho capito che potevo fare bene con un ritmo perfetto. Il dubbio era la temperatura tutto può succedere e si è visto fino ad ora. Dobbiamo lavorare forte, dobbiamo fare le scelte giuste e oggi mi sono sentito bene”.