Jorge Lorenzo non nasconde il suo stupore per le prestazioni di Marquez e Rossi nelle qualifiche di oggi del Gp della Gran Bretagna

Ancora una pole position per Marc Marquez. Il campione del mondo in carica è stato il più veloce nelle qualifiche di oggi pomeriggio a Silverstone e partirà dalla prima postazione in griglia di partenza domani al Gran Premio della Gran Bretagna. Subito dietro il campione di Cervera un eccellente Valentino Rossi e un carico Cal Crutchlow.

I piloti del Ducati Team partiranno invece domani dalla seconda fila. Al termine della sessione di Q2 Jorge Lorenzo ha infatti ottenuto il quinto miglior tempo, in 2’00”399, mentre il suo compagno di squadra Andrea Dovizioso ha chiuso il turno in sesta posizione, con il crono di 2’00”572. “Ho dovuto correre per tornare ai box, per fortuna Simon mi ha dato un passaggio in scooter fino ai box. Lì sono uscito con la gomma morbida e ho fatto il miglior tempo ma non ero contento, ve lo assicuro”, ha dichiarato il maiorchino della Ducati commentando il suo problema di oggi in Fp4, come riportato da GpOne.com.

LaPresse/XinHua

Pensavo di essere più veloce alla prima uscita. nella seconda ho migliorato e credevo che il mio tempo bastasse per la prima fila ma così non è stato. In qualifica sono stati tutti molto veloci, ma soprattutto Marquez e Rossi hanno segnato dei tempi incredibili. Il 5° posto è un buon risultato su una pista in cui la Ducati fatica. Il team ha lavorato bene, abbiamo risolto il problema delle vibrazioni sulle buche, ma so che dobbiamo ancora progredire per quanto riguarda il passo di gara”, ha aggiunto Lorenzo.

LaPresse/PA

Sono contento della mia guida e del lavoro che sta facendo la squadra, ma sono consapevole che dovremo trovare qualcosa di più nel warm up. Ci aspetterà una gara dura, molto fisica e con tanti piloti capaci di tenere un passo veloce”, ha concluso.