LaPresse/EXPA

Valentino Rossi c’è, Marquez si prende la pole position e Crutchlow combatte a denti stretti: le prime parole dei piloti dopo le qualifiche del Gp inglese

Si sono appena concluse le qualifiche del Gp di Gran Bretagna che sul circuito di Silverstone ci hanno regalato emozioni. In questo weekend contraddistinto per i molteplici appuntamenti con i motori, la pole position del Gran Premio inglese va a Marc Marquez, seguito in prima fila da Valentino Rossi e da Cal Crutchlow.

LaPresse/PA

Proprio i tre piloti che domani saranno protagonisti sulla griglia di partenza in prima fila hanno commentato la loro prestazione odierna. A Sky Sport il primo a parlare è stato Marc Marquez. Il pilota spagnolo entusiasta della sua pole position ha detto: “sono molto contento, non me l’aspettavo di essere sotto ai due minuti, ma dopo che ho visto il primo giro ho capito che si poteva fare un po’ meglio. Comunque non ho fatto un giro perfetto anche perchè la pista è molto lunga e difficile. Ma là ho iniziato a pensare di fare bene. Poteva essere molto difficile, siamo in prima fila, il passo di gara è buono, ora mi sento meglio anche perchè ieri non ero a mio agio. Possiamo lottare per il podio e se facciamo bene per la vittoria”. 

Cal Crutchlow è il secondo pilota a parlare ai microfoni ma domani partirà dal terzo piazzamento sulla griglia di partenza. L’inglese ha ammesso: “si non è stato male, l’anno scorso ci siamo presi la pole position sul bagnato oggi siamo dietro a due uomini che hanno fatto meglio di me. Io sono andato un po’ largo in alcuni punti e quindi va bene così, ma sono in prima fila con Marc e Vale.  Proverò a superarli ma sarà difficile. Sono contento del lavoro della squadra. Vinales è difficile superarlo perchè corre insieme agli altri molto bene anche con Dovi sarà duro, è in un ottimo momento con la Ducati”. 

LaPresse/EXPA

Valentino Rossi infine ha commentato così le sue qualifiche: “nel T4 soffro sempre un pochino perchè ho troppo spin nell’ultima curva, ma ero 4 decimi sotto perchè ancora Marquez non aveva finito? E’ importate partire dalla prima fila domani e speriamo ci sia tempo bello, però per quanto riguarda la gara sarà lunga. Per le gomme medie e dure sono in difficoltà e mi manca ancora un pelo. E’ vero che abbiamo una ventina di ore ed il warm up, dove speriamo di riuscire a capire i problemi per essere competiti per il podio”.