Max Biaggi
LaPresse/Mario Cartelli

Doccia gelata per Max Biaggi: Ezpeleta ha fatto intuire all’ex centauro romano che non ci sarà posto per il suo team il prossimo anno in Moto3

Max Biaggi ha detto addio alle moto, ma non dice addio al mondo dei motori. Il centauro romano ha infatti iniziato un’avventura da team manager con la Max Racing Team. Un po’ come la squadra di Valentino Rossi, ma senza Academy e con diverse impostazioni.

Biaggi e il suo team avrebbero dovuto esordire nel Mondiale 2018 di Moto3, ma sembra che Ezpeleta abbia chiuso le porte all’ex campione. Biaggi è stato abbandonato in primo luogo dalla Mahindra, che ha deciso di dedicarsi alla Formula E, e in secondo luogo anche dal Ceo Dorna. Sembra infatti che Ezpeleta, nonostante le sue dichiarazioni “non abbiamo detto nè sì nè no a Biaggi, abbiamo molte più richieste dei posti a disposizione e decideremo”, sembra aver fatto capire al centauro romano che non ci sarà posto per lui e il suo team. Proprio per questi motivi Biaggi ha già liberato i suoi due piloti.