Fassone Mirabelli
LaPresse/Spada

Saranno in due i top player a lasciare il Milan nel caso di mancata qualificazione alla prossima Champions League: decisi i due big che verrebbero sacrificati

Donnarumma
LaPresse/Marco Alpozzi

Milan senza Champions, partono in due – “Se non conquisteremo la Champions non falliremo, ma sicuramente dovremo cedere un nostro top player”, anzi due, aggiungiamo noi. Le parole di Marco Fassone, amministratore delegato del Milan, non sono passate inosservate ed hanno portato alla luce uno scenario da incubo per i tifosi rossoneri. Ma chi sono i due top player che lascerebbero Milanello per esigenze di bilancio in caso di mancato raggiungimento del quarto posto? Il primo è Gigio Donnarumma, che verrebbe messo sul mercato al di là della clausola da 75 milioni già presente; l’altro è lo spagnolo Suso, che proprio ieri ha trovato l’accordo per il rinnovo di contratto ma a cui è stato prospettato anche questo scenario. Per la squadra allenata da Montella conquistare il quarto posto è una questione vitale: in ballo c’è un intero progetto di rilancio.