Niang
LaPresse/Spada

Clamoroso colpo di scena tra il Milan e Niang, la vendetta di Raiola mette nei guai i rossoneri

LaPresse/Spada

Milan-Niang, la vendetta di Raiola – La vendetta è un piatto che va servito freddo, avrà pensato questo Mino Raiola dopo il caso-Donnarumma di inizio estate ed il ‘piano’ da lui orchestrato ha davvero messo nei guai il Milan. 23 milioni dallo Spartak Mosta per Niang, una cifra che avrebbe permesso al club rossonero di operare ancora sul mercato con l’arrivo di un nuovo centrocampista e invece no, salta tutto, nonostante le visite mediche già programmate. Su consiglio di Raiola, infatti, Niang ha rifiutato l’offerta russa andando anche oltre: certificato medico di 10 giorni presentato al Milan per troppo stress, una situazione davvero paradossale che mette nei guai il club rossonero. Con la firma, bene in vista, di Mino Raiola. La vendetta per il caso Donnarumma è servita.