LaPresse/Reuters

Mayweather McGregor, prende piede un clamoroso rumor che giustificherebbe l’ok di Floyd al match: Conor coglie al volo l’occasione e affonda il colpo

Mayweather vs McGregor: problemi economici per Floyd? – Il 26 agosto, alla T-Mobile Arena di Las Vegas, andrà in scena l’incontro del secolo. Uno dei migliori pugili di tutti i tempi, Floyd Mayweather, ritiratosi da imbattuto con 49 vittorie in altrettanti incontri (raggiunto il record di Rocky Marciano) affronterà in un match di boxe il volto della UFC, l’attuale detentore del titolo dei pesi leggeri, Conor McGregor. Due atleti straordinari, capaci di bucare lo schermo grazie al loro carisma, la loro personalità e il loro… trash talking. Entrambi maestri della provocazione, non solo fisica ma anche verbale.

Mayweather vs McGregor: problemi economici per Floyd? – Proprio di provocazioni vogliamo parlare questa volta. Nelle ultime ore si è fatta largo una clamorosa indiscrezione, che a dirla tutta McGregor aveva sostenuto forse casualmente fin dalla prima conferenza stampa, secondo la quale Mayweather avrebbe qualcosa come 22 milioni in tasse arretrate. Il motivo del mancato pagamento sarebbe l’aver perso ingenti somme di denaro con le scommesse, un vizietto che Floyd non ha tenuto nascosto. McGregor non ha perso tempo: “posta le foto solo quando vince (le scommesse, ndr) mai quando perde: ha un problema serio, se no non avrebbe mai accettato di battersi con me”. Per uno che di soprannome fa ‘Money’, non è proprio una bella situazione… ammesso sia vera!