LaPresse/Photo4

Durante la conferenza stampa al termine delle qualifiche di Spa, Sebastian Vettel ha commentato così il suo straordinario giro finale, nel quale ha superato Bottas

Un finale elettrizzante quello che ha accompagnato le qualifiche del Gp di Spa. Sul tracciato Belga, Vettel è stato autore di un ultimo giro sensazionale nelq uale, sfruttando la scia di Raikkonen, ha bruciato Bottas strappandogli la seconda posizione.

LaPresse/Photo4

Durante la conferenza stampa post qualifiche, Vettel ha commentato così il suo secondo posto: “se ho fatto l’impresa? Non solo merito mio, ho avuto un piccolo aiuto da un amico diciamo, perchè Kimi ha dovuto abortire il suo giro ma è stato molto generoso dandomi una chance nell’ultimo settore che mi ha regalato un paio di decimi, e questo mi ha aiutato e dato più margini nei confronti di Valtteri. Nel Q1 ero contento, la macchina era fantastica, nel Q2 il compito principale era passare la scrematura, mentre nel primo giro del Q3 mi mancava il feeling all’anteriore ma nel secondo giro è stato molto meglio.

LaPresse/Photo4

È stato complicato prendere l’ultima curva ad una velocità più alta, grazie alla scia, e frenare non è mai semplice, ma sono riuscito ad azzeccare tutto. Il mio passo gara è molto buono, soprattutto nei long run rispetto al giro secco. Dunque vedremo domani. La partenza sarà importante. Credo che il passo sia buono, anche se oggi non abbiamo fatto tanti giri. La pista è lunga, dunque non potremo fare tanti giri nel primo stint ma la macchina è molto buona in ottica gara. Domani sarà una giornata difficile, gli avversari sono forti, dopo la partenza c’è un lungo rettilineo e poi dovremo vedere cosa faremo e faranno gli avversari per quanto riguarda le strategie. In generale qui sono molto importanti, vedremo cosa accadrà“.