LaPresse/Photo4

Dopo l’ennesima gara flop a Spa-Francorchamps valida per il Gp di Belgio, Max Verstappen riceve un’altra brutta notizia: ecco in cosa incorrerà a Monza

Verstappen, l’incubo continua! – Avrebbe voluto dare mostra di sé e delle sue capacità Max Verstappen in Belgio, la sua seconda casa, ma non c’è riuscito. Erano accorsi per lui migliaia di tifosi, ma purtroppo a 8 giri dall’inizio del Gp che si è disputato sul circuito di Spa-Francorchamps il pilota della Red Bull è stato costretto a fermarsi per un guasto al motore.

LaPresse/Photo4

Verstappen, l’incubo continua! – L’olandese, con cittadinanza belga, che durante le Libere 3 aveva montato il suo quarto motore a disposizione, dovrà perciò ancora una volta cambiare per il Gp di Monza. Una notizia che però non è buona per Verstappen in quanto sarebbe il quinto assetto motoristico cambiato è quindi il primo per cui si incorre in penalizzazione. Nel Gp di Monza quindi il giovane campione sarà quasi sicuramente retrocesso sulla griglia di partenza in relazione alla posizione conquistata nelle qualifiche.

Verstappen, l’incubo continua! – Come riporta MotorSport, infatti, Christian Horner, team principal della Red Bull ha affermato riferendosi a Verstapppen: “posso capire la sua frustrazione. Ora andrà incontro a un numero di penalizzazioni a Monza. E questo peggiora la situazione. I nostri fornitori di motori si sono già scusati per quanto accaduto e sono dispiaciuti che l’affidabilità dei loro prodotti non è al livello che dovrebbe essere”. “Max è solo disperatamente sfortunato – ha continuato dicendo Horner – I problemi non sono legati alla monoposto, ma al motore. Non so cosa accada dietro le quinte, ma Renault fornisce lo stesso materiale a tutti e due i nostri piloti. Anche Daniel ha avuto tanti problemi, ma li ha avuti spesso venerdì e sabato, non domenica pomeriggio”.