• LaPresse/Photo4
    LaPresse/Photo4
  • LaPresse/Photo4
    LaPresse/Photo4
  • LaPresse/Photo4
    LaPresse/Photo4
  • LaPresse/Photo4
    LaPresse/Photo4
  • LaPresse/Photo4
    LaPresse/Photo4
  • LaPresse/Photo4
    LaPresse/Photo4
  • LaPresse/Photo4
    LaPresse/Photo4
  • LaPresse/Photo4
    LaPresse/Photo4
  • LaPresse/Photo4
    LaPresse/Photo4
  • LaPresse/Photo4
    LaPresse/Photo4
  • FLOP - McLaren: stagione davvero da dimenticare per il team di Woking, costretta letteralmente a scappare dalla Honda. Tantissimi guasti e pochi punti, davvero un 2017 nerissimo. 'Sfortunata'.
LaPresse/Photo4
    FLOP - McLaren: stagione davvero da dimenticare per il team di Woking, costretta letteralmente a scappare dalla Honda. Tantissimi guasti e pochi punti, davvero un 2017 nerissimo. 'Sfortunata'. LaPresse/Photo4
  • LaPresse/Photo4
    LaPresse/Photo4
  • LaPresse/Photo4
    LaPresse/Photo4
/

Hamilton-Vettel sembrava guerra ma ora è pace, ecco il gesto che sancisce la quiete dopo la tempesta tra i due piloti di F1

Hamilton-Vettel ora è ‘pace’ – Lewis Hamilton è il pole man del Gp belga. A Spa il pilota inglese partirà dalla prima posizione seguito da colui che sta cercando di insidiare la sua possibilità di vincere il campionato piloti di F1. Sebastian Vettel, secondo in qualifica oggi, infatti tallona nell’appuntamento sul circuito di Spa Hamilton che avrebbe preferito vedere qualcun altro alle sue spalle.

Hamilton-Vettel ora è ‘pace’ – Dopo però la stretta di mano negata dall’inglese al tedesco, le frecciatine a distanza sul fatto che Seb non avrebbe voluto essere suo compagno di squadra e i mille motivi per cui Vettel gli sta antipatico, Hamilton ha stretto la mano al rivale più grande. Dopo le qualifiche di Spa infatti i due campioni della Formula Uno hanno deposto le armi e si sono scambiati un gesto di resa. Quanto durerà?

Questo slideshow richiede JavaScript.