F1, Kubica non si arrende: “vedermi in griglia l’anno prossimo non è impossibile, ma…”

SportFair

Interrogato su un suo eventuale ritorno in Formula 1 nella prossima stagione, Robert Kubica ha sottolineato di lavorare per questo obiettivo

Tempo di riflessioni in casa Renault, tempo di analisi e valutazioni utili per scegliere i piloti della prossima stagione. Ferma restando la conferma di Nico Hulkenberg, si valuta il nome di quello che potrebbe essere il suo compagno di squadra.

LaPresse/Photo4

Le prestazioni di Jolyon Palmer non convincono il team di Enstone, deluso dai risultati ottenuti dal britannico in questa prima parte di stagione. Per questo motivo, il nome di Kubica continua ad aleggiare nel box giallonero, turbando i sonni di Palmer. La volontà del polacco di tornare in Formula 1 è chiara e la sottolinea lui stesso nel corso di un’intervista: niente è impossibile – le parole di KubicaEspn – negli ultimi sei anni ho dedicato gran parte del mio tempo al recupero fisico dopo l’incidente, e per forza di cose il mio approccio è che tutto può succedere. Se guardiamo a dove ero quattro mesi fa rispetto a ora i progressi sono evidenti e sono stati molto veloci. 

Foto Twitter Renault f1

Le vetture di oggi sono molto più esigenti rispetto a quelle del passato, sono le più veloci degli ultimi 20 anni e sono molto pesanti. Ma dal punto di vista fisico stare a bordo è molto meglio rispetto a quanto sembri da fuori. Negli ultimi tre mesi ho fatto grandi progressi, e tutto può succedere. Certo, dobbiamo essere realisti sul fatto che non sarà facile. Sicuramente il mio obiettivo è trovare spazio in F1, ma non so se ne avrò la possibilità. Vivo tutta questa situazione con molto realismo”.