Max Biaggi piange il meccanico di MotoGp Luciano Bertagna, cordoglio e dolore mi mescolano per la prematura morte dello scomparso 45enne

E’ morto Luciano Bertagna: Max Biaggi piange l’amico meccanico –“Vengo a sapere che una grande persona che ha fatto parte del mio Team Yamaha motogp non c’è più. Sono vicino alla mamma RIP Luciano”. Così Max Biaggi annuncia la morte del suo meccanico personale, Luciano Bertagna, quando era un pilota della MotoGp. Il 45enne con una carriera ormai terminata nella classe regina del Motomondiale è scomparso insieme a Raffaella Zanotti, 41 anni, mentre praticava l’arrampicata in una tragica cordata sulla Presanella a oltre 3 mila metri d’altezza.

E’ morto Luciano Bertagna: Max Biaggi piange l’amico meccanico – Qualcosa deve essere andato storto e i due sono morti precipitando per 200 metri proprio mentre praticavano la loro passione. Grande cordoglio e sgomento nel paese d’origine dei sue arrampicatori tragicamente scomparsi. Per ricordare Luciano, Biaggi ha pubblicato sul suo profilo Twitter una vecchia foto in cui l’ex pilota paga a Bertagni 500€ dopo aver perso una scommessa.