Una gaffe quella del sindaco di Firenze megagalattica, ai monumenti ed all’arte della città toscana viene assegnato il certificato di eccellenza di Tripadvisor e lui riporta la ‘notiziona’ come fosse oro colato

Certificato d’eccellenza Tripadvisor a Firenze, la gaffe del sindaco Nardella – Tripadsivor, portale di web di viaggi specializzato in recensioni, assegna a importanti simboli dell’arte italiana il suo certificato di eccellenza. Stiamo parlando di alcuni dei monumenti più importanti del patrimonio artistico italiano, come ad esempio gli Uffizi e la basilica di Santa Maria Novella, a cui un canalizzatore di opinioni attribuisce una votazione promossa da persone anche totalmente incompetenti. A sottolineare ciò, come se fosse un vanto pazzesco per attrazioni culturali di tale importanza, il sindaco di Firenze Dario Nardella che scrive sul suo Twitter: “il certificato di eccellenza di TripAdvisor conferma musefirenze fiore all’occhiello di comunefi, apprezzata da fiorentini e visitatori”.

Certificato d’eccellenza Tripadvisor a Firenze, la gaffe del sindaco Nardella – Ritenere ciò come motivo di vanto tanto da scriverlo su un social network pare un tantino esagerato soprattutto considerando l’attendibilità di tale portale di viaggi. A sottolineare ciò ci ha pensato anche Selvaggia Lucarelli che ha totalmente stroncato il plauso del sindaco alla sua città per merito di  Tripadvisor. L’opinionista famosa per le sue critiche pungenti su Facebook ha scritto sul suo profilo: “cioè. Il sindaco di Firenze, ribadisco di FIRENZE, si rallegra perché quella fucina di commenti ammazza-aziende che si chiama TripAdvisor, CONFERMA che Palazzo Vecchio o Santa Maria Novella sono belle. Che ci sono attività culturali appassionanti. Che il comune lavora bene. Ce lo doveva dire TripAdvisor. Ci deve rassicurare TripAdvisor. È un titolo di cui fregiarsi. E certo. Ora attendiamo che un sondaggio di alfemminile suggerisca alla Raggi se il Colosseo è un’eccellenza o tutto sommato fa cagare”.