Atletica-Mondiali di Londra: sorriso Bencosme, l’azzurro centra il pass per la semifinale dei 400 hs

SportFair

Grazie al quarto tempo ottenuto in batteria, Josè Bencosme centra la qualificazione alle semifinali dei 400 ostacoli ai Campionati del Mondo di Londra

Josè Bencosme, cinque anni dopo. In questo stadio nel 2012 aveva conquistato la semifinale olimpica, a Londra 2017 fa sua anche quella dei Campionati del Mondo. Il 25enne delle Fiamme Gialle scende in pista nella terza batteria dei 400hs (accanto a lui la corsia lasciata vuota dall’estone Magi) e con 49.79 agguanta il quarto posto che vale il passaggio diretto in semifinale. Tre secondi di primato personale e settimo posto in batteria per Ala Zoghlami nei 3000 siepi. Il 23enne nato in Tunisia, ma trapiantato per l’atletica al CUS Palermo chiude in 8:26.18. Era arrivato a Londra con un PB di 8:29.26 corso l’8 giugno al Golden Gala e torna a casa con un po’ di amaro in bocca per essere il primo degli esclusi dalla semifinale iridata: ultimo crono di recupero l’8:25.86 dell’ugandese Jacob Araptany. Out al primo turno gli altri azzurri in gara nella sessione mattutina della terza giornata: Lorenzo Vergani (50.37 nei 400hs), Maria Benedicta Chigbolu (53.00 nei 400), Yohanes Chiappinelli (8:36.05 nei 3000 siepi) e Abdoullah Bamoussa (8:36.48 nei 3000 siepi).