Wimbledon – Esordio ok (in 2 giorni!) per Lorenzi, cuore e orgoglio non bastano a Travaglia

SportFair

Paolo Lorenzi conquista, in due giorni, l’accesso al secondo turno di Wimbledon: niente da fare invece per Stefano Travaglia che si arrende al 5° set contro Rublev

Servono 3 ore e 48 minuti di gioco, divise in 2 giorni, a Paolo Lorenzi per staccare il pass per il secondo turno di Wimbledon. Tour de force per il tennista senese al quale servono 4 set per superare l’argentino Zeballos. L’azzurro conquista il primo set al tie-break (3-7) per poi cedere il secondo 6-4. Lorenzi torna poi in vantaggio in un complicato terzo set, vinto con un altro tie-break per 8-10. Poi la pausa, vitale per recuperare le necessarie energie. Quest’oggi infine il 4° set: un’altra ora di gioco conclusa con il punteggio di 5-7 che regala i sedicesimi al tennista tricolore.

Non basta il cuore e tanto orgoglio invece a Stefano Travaglia che dopo 3 o re e 29 minuti di match alza bandiera bianca contro il russo Andrey Rublev. L’azzurro conquista il primo set al tie-break per 3-7, salvo poi subire la rimonta di Rublev nei 2 set successivi conclusi con i punteggi di 6-3 / 7-5. Il russo tira il fiato nel quarto set, concluso con il punteggio di 1-6 a favore di Travaglia che nei 52 minuti successi, pur dando fondo a tutte le sue ultime energie, cede 7-5 e saluta il torneo.