La 19ª tappa del Tour de France è adatta alle caratteristiche di un velocista. Ecco il percorso e l’altimetria della frazione odierna

La carovana in giallo lascia le Alpi per giungere nel sud della Francia. La 19ª tappa della Grande Boucle partirà da Embrun e terminerà a Salon-de-Provence dopo 222.5 chilometri. La frazione odierna è adatta ai velocisti, anche se una fuga non è un’ipotesi da scartare. La prima parte del percorso è costellata da saliscendi molto difficili e i corridori dovranno affrontare il Col Lebraut (GPM di 3ª categoria lungo 4,7 chilometri con pendenze medie al 6%). Successivamente i ciclisti scenderanno a Espinasses per poi risalire raggiungendo la Côte de Bréziers (GPM di 3ª categoria lungo 2.3 chilometri con pendenze del 5,8%. Nella seconda parte della 19ª tappa del Tour de France, la carovana in giallo dovrà salire sul Col du Pointu, GPM di 3ª categoria lungo 5,8 chilometri con pendenze medie al 4,1%. L’ultima parte ha pendenze dure, ma non eccessive.