LaPresse/Reuters

Romain Bardet è entusiasta per la vittoria di ieri a Peyresourde e adesso punta alla classifica generale del Tour de France

LaPresse/Reuters

Romain Bardet ha vinto la 12 tappa del Tour de France davanti a Rigoberto Uran, Fabio Aru e soprattutto a Chris Froome. Il giovane francese dell’Ag2R La Mondiale ha realizzato una bella prestazione e adesso può puntare la maglia gialla di Aru. Una sfida interessante, ma dovrà dare 101% in più di tutti perché i big non saranno ad aspettare le mosse di Bardet. Dovrà essere lui a togliere il fiato ai contendenti alla maglia gialla e la squadra ha il compito di sostenerlo in montagna. Intanto Bardet si gode la vittoria e sul sito dell’Ag2R La Mondiale ha commentato la tappa:sono stato contento di aver vinto la tappa e adesso che ho fatto questo sarò in grado di continuare a combattere per la classificazione generale. Mi aspettavo che Froome attaccasse ai piedi dell’ultima salita, poi quando ho visto l’attacco di Martin ho dato tutto. Il percorso lo conoscevo perché l’avevo visto a maggio quando era ancora con la ghiaia. La gente del posto ci ha detto che questo mi avrebbe portato buona fortuna. La vittoria è stata collettiva e ringrazio la squadra. Siamo una grande team pronto a combattere per la maglia gialla”.