Tour de France – Aru perde la maglia gialla, ma Martinelli svela: “può anche essere un bene!”

SportFair

Beppe Martinelli sorprende tutti dopo la perdita della maglia gialla di Fabio Aru nella 14ª tappa del Tour de France

Tappa complicata oggi per Fabio Aru. Il sardo dell’Astana ha avuto un crollo sul finale della 14ª tappa del Tour de France, perdendo 25 preziosi secondi che hanno riconsegnato la maglia gialla a Chris Froome.

LaPresse/Reuters

Il team kazako però non perde le speranze e la positività: “non ne farei un dramma, l’altro giorno ci siamo preoccupati del fatto che fosse rimasto staccato Froome, oggi credo sia successo qualcosa ad Aru, credo in Fabio nelle Alpi, sicuramente possiamo stare più tranquilli“, ha dichiarato infatti Martinelli ai microfoni di Rai Sport. “Ho visto subito che era indietro, inutile dire vai avanti quando vanno così forte, 19 secondi sembrano tantissimi, ma possiamo recuperare. non credevo che oggi perdevamo la maglia, ma se guardi il tutto può anche essere un bene, domani ci sarà battaglia dall’inizio, ma un’altra cosa è averla noi la maglia“, ha concluso sorprendentemente il ds dell’Astana.