Ricardo Rodriguez, un ‘miracolato’ per il Milan: “io, lo Spirito Santo e quel tatuaggio speciale”

Il nuovo difensore del Milan Ricardo Rodriguez svela un particolare tatuaggio: una scritta dal significato ben preciso

LaPresse/Spada

Milan, senti Ricardo Rodriguez – Una preghiera allo Spirito Santo tatuata in lingua italiana sul bicipite, quasi un segno del destino nella vita di Ricardo Rodriguez. Un retroscena mistico che lo stesso terzino svizzero del Milan racconta nel corso di una lunga intervista rilasciata alla Gazzetta dello Sport: quando da piccolo stavo male, in ospedale mi hanno portato un’immagine, una foto con la Madonna e questa scritta. È rimasta sempre con me e a 18 anni me la sono fatta tatuare.  Ora sto bene, devo fare dei massaggi regolarmente ma nessun problema. Sono in forma”, ha ammesso Ricardo Rodriguez. Che ha poi aggiunto: “mi cercavano in due/tre club, c’era anche l’Inter. Ma quando è arrivato il Milan non ho avuto dubbi”.