Nella prima metà del 2017, la flotta italiana di mytaxi, composta da 650 taxi a Milano e 1.300 a Roma, ha percorso quasi 2.500.000 Km con una durata media di 20 minuti a corsa

Ogni 32 secondi ha, infatti, inizio un viaggio a bordo del servizio più popolare d’Europa per la chiamata taxi tramite App, che permette non solo di trovare un’auto bianca in pochi semplici click, ma anche di pagare la tratta direttamente dallo smartphone. In una Europa in cui le distanze sono sempre più brevi, grazie anche all’abolizione del mobile roaming, praticità ed immediatezza sono i vantaggi più visibili apportati dalle nuove tecnologie digitali, capaci di semplificare operazioni e ridurre tempi e costi, non solo nel proprio paese d’origine ma anche nei paesi dove ci si reca per turismo o lavoro. Quasi il 30% delle corse effettuate in Italia sono, infatti, richieste da persone provenienti dall’estero, che, grazie a mytaxi, risolvono spesso problemi di lingua e di indicazioni di vie difficili da comunicare e capire. Mentre il 10% degli italiani utilizza mytaxi anche al di fuori dei confini nazionali, in uno degli 11 paesi europei in cui il servizio è disponibile. Le mete predilette dagli italiani sono Spagna, la Germania e l’Irlanda. In un mondo altamente connesso, dove le persone si muovono continuamente, c’è bisogno di offrire soluzioni di mobilità pratiche, veloci e sicure. Per questo mytaxi diventa il prodotto digitale perfetto in grado di rispondere alle nuove esigenze del cliente del XXI secolo.

mytaxi è presente in oltre settanta città d’Europa tra Austria, Germania, Inghilterra, Irlanda, Italia, Polonia, Portogallo, Spagna, Svezia, Grecia e, da qualche tempo, anche in Romania. mytaxi permette di prenotare oltre 120.000 taxi con licenza via App direttamente servendosi della localizzazione tramite GPS, in grado di rilevare l’esatta posizione del cliente, che viene raggiunto nel più breve tempo possibile dal mytaxista più vicino.

Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...
INFORMAZIONI PUBBLICITARIE